Due giovani sono in carcere minorile per avere usato marijuana…

Dopo una quindicina di giorni, vengono convocati dal giudice che gli fa questo discorsetto: – Mi hanno riferito che in carcere avete avuto un comportamento esemplare. Vi faccio questa proposta: io vi lascio liberi per una settimana. Se riuscirete a convincere altri ragazzi a smettere di drogarsi, vi rimetto in libertà definitivamente.
Una settimana dopo, i ragazzi si ripresentano in tribunale.
– Allora, com’è andata? – chiede il giudice.
Il primo risponde: – Vostro onore, io sono risuscito a convincere due amici a smettere.
– Bravo. E come hai fatto?
– Ho usato una tecnica psicologica: ho disegnato su un foglio di carta due cerchi, uno bello grande e uno molto piccolo. Poi ho detto: vedete il cerchio grande? Questo è il vostro cervello prima di usare la droga. E vedete il cerchio piccolo? Questo è il vostro cervello dopo che avete fatto uso di droga.
– Bravissimo! – dice il giudice. – Sei libero!
Poi chiede all’altro ragazzo: – E tu hai convinto qualche ragazzo a smettere di fare uso di droghe?
– SI, – risponde il giovane, – ne ho convinti centocinquantasei.
– Centocinquantasei? E come hai fatto?
– Ho usato la stessa tecnica del mio amico. Ho disegnato su un foglio di carta due cerchi, uno bello grande e uno molto piccolo. Poi ho detto: vedete il cerchio piccolo? Questo è il vostro buco del cul0 prima di entrare in prigione…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *