Pierino, il giorno del compleanno della giovane e bella maestra…

… arriva a scuola un po’ in anticipo e con un pacchetto regalo.
“Tanti auguri signorina !” e le porge il regalino. La maestra lo ringrazia e gli dice:
“Non offenderti se non lo apro ora, ma sai stanno arrivando i tuoi compagni e loro non sanno che oggi è la mia festa, quindi potrebbero rimanerci male. Lo apriró stasera quando torno a casa”.
Infatti alla sera, la maestra apre il pacchetto e vi trova un meraviglioso paio di calze, di quelle che per reggerle ci vuole il reggicalze. Emancipato questo ragazzino, pensa fra sè e sè. Visto che stasera devo uscire, me le metteró. Si prepara ed infila la prima calza. Quando arriva al punto di allacciarla alla giarrettiera trova attaccato un bigliettino che dice: “Auguri”.
Infila la seconda calza e quando la sta per allacciare, un secondo bigliettino che dice: “Auguri”.
Sempre piú perplessa, prende la scatoletta vuota per gettarla nel cestino, quando vede che all’interno c’è ancora una busta. La prende, la apre e legge:
“Tra un augurio e l’altro, bacioni” Pierino.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *