Una vecchina coltivava marijuana, ma non lo sapeva

Aveva in casa una piantagione di marijuana, ma non sapeva che si trattasse di una droga. Protagonista dell’insolita vicenda una anziana di 84 anni, che ieri notte ha chiamato la polizia, dopo che era scattato l’antifurto del suo appartamento, in corso S. Maurizio a Torino.

Gli agenti non hanno trovato ladri ma hanno notato nell’ingresso una pianta di mariujana in bella mostra. Così hanno chiesto spiegazioni. La signora non solo non sapeva che si trattasse di uno stupefacente, ma curava con particolare attenzione quelle piante che, ha spiegato, aveva iniziato a coltivare dieci anni prima, quando un conoscente le aveva dato dei semi, promettendo che ne sarebbero nate delle piante particolarmente floride e robuste.

Una previsione che in effetti si era verificata. Così la signora, appassionata di giardinaggio, ne aveva riempito tutto il terrazzo. Trentaquattro piante in tutto, alcune anche molto alte. Gli agenti, insospettiti dal racconto, hanno verificato la presenza di essiccatori o materiale per il confezionamento e non hanno trovato nulla, così si sono convinti della buona fede dell’anziana, che non è stata denunciata. Tutte le piante, però, sono state sequestrate.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *